Hatha Yoga con Manuela Bonò

  • Lunedì: 17:00 – 18:30 e 19:00 – 20:30 (approccio graduale)
  • Martedì: 18:00 – 19:30
  • Giovedì 17:00 – 18:30 e 19:00 – 20:30

Lo yoga è uno strumento di conoscenza di noi stessi: intraprendere questo cammino ci porta verso la comprensione, l’essenzialità e la libertà
Mettersi sul tappetino non vuol dire sviluppare abilità fisiche o eseguire complicati esercizi respiratori ma sperimentare che corpo, respiro e mente sono solo tre aspetti di un’unica realtà e la pratica dello yoga agisce in modo integrato su tutto il nostro essere portando armonia e presenza, sviluppando la capacità di stare nel “qui ed ora”.

L’Hatha Yoga, in particolare, è la disciplina che integra le polarità; quella attiva, solare (Ha), che si esprime attraverso l’energia fisica e mentale con la pratica di asana e pranayama (posizioni e lavoro col respiro) e quella più ricettiva, lunare (Tha), che ci permette di osservare e di accogliere ciò che siamo predisponendoci all’interiorizzazione e alla meditazione.

Manuela Bonò 

Insegna yoga da oltre 20 anni ed è iscritta all’Associazione Nazionale Insegnanti Yoga.
Abilitata all’insegnamento dall’Istituto Yoga di Carlo Patrian nel 2000, ha conseguito successivamente ulteriori diplomi presso l’ISYCO (Istituto Studi Yoga e Cultura Orientale) e presso l’AFY (Associazione Formazione Yoga, Federazione Mediterranea) voluta e fondata da Antonio Nuzzo e Willy Van Lysebeth.
Insegna al Ghe Pel Ling dal 2012 dopo aver a lungo praticato con Maria Tosi che sempre ringrazia per la fiducia accordatale.

Segue da anni il maestro Antonio Nuzzo, al quale è profondamente grata per la sua instancabile ricerca e per la trasmissione pura e autentica dello yoga. Frequenta regolarmente altri corsi e seminari di approfondimento.
Pratica la meditazione Vipassana (tradizione Sayagyi U Ba Khin) sotto la guida sensibile e appassionata di Edoardo Parisi, allievo di John Coleman.

Fluire nel respiro con Patricia Meyer

Corso di pratica dolce ed elementi di yoga-terapia condotto da Patricia Meyer
Ogni mercoledì ore 10:30
Info:
3342383810yogashankaraeu.blogspot.it

Prenderci cura di noi stessi con semplicità e naturalezza, aumentare il livello di energia e buonumore, migliorare le condizioni della nostra salute per godere di un maggiore benessere globale.
La pratica proposta nel corso “Fluire nel respiro” si basa fedelmente sulle tecniche tramandate dagli yogi fin da tempi immemorabili e offre l’opportunità a chi non ha interesse o possibilità di sottoporre il proprio corpo a sfide troppo impegnative ed esercizi faticosi, di trarne comunque un profondo beneficio.

Particolare importanza viene data al respiro e alle sequenze fluide (vinyasa), che hanno la funzione di favorire la capacità di rilasciare le tensioni più profonde, sviluppare una maggiore consapevolezza e un generale aumento di vitalità.
Attraverso la pratica possiamo imparare a riconoscere e onorare i nostri limiti, sperimentare la gioia del “lasciare andare” ciò che non ci appartiene più o non ci è veramente utile, scoprire e ricreare spazi interiori, permettendo così a “nuove” qualità di emergere. 

Patricia Meyer

Ha seguito un intenso percorso di formazione studiando e praticando con Maestri di diverse tradizioni. Insegna hatha yoga da 25 anni facendo riferimento principalmente agli insegnamenti di Sri Sri Sri Satchidananda, conosciuto come lo Yogi Silente di Madras. Ha studiato con il dr. Bhole yoga terapia e con Chandra Klee, discepola diretta di Sri T. Krishnamacharya e T.K.V. Desikachar, il metodo vinyasa yoga, con particolare interesse all’approccio curativo. Ha approfondito la meditazione con il Ven. Bhante Sujiva (tradizione Theravada) e Lama Ringu Tulku Rinpoche (lignaggio Karma Kagyu).

Nel 1999 a San Felice alle porte di Milano, ha fondato Yoga Shankara, spazio di incontro per lo studio, la condivisione e la diffusione dello yoga, ospitando seminari su filosofia, mantra, psicologia dello yoga, meditazione, ayurveda, cultura dell’India classica e sanscrito con eccellenti maestri orientali e occidentali. Contemporaneamente ha dato vita a numerosi eventi artistici e culturali a sostegno di progetti umanitari e per la protezione degli animali e dell’ambiente, collaborando con il dr. Aldo Lo Curto, medico volontario itinerante, e le onlus Gaia, Clown One Italia, Apeiron, Marias Children Art Center. A questi progetti partecipa tuttora attivamente viaggiando come volontaria in India, Mongolia, Nepal, Russia, insegnando yoga e offrendo sessioni di yoga terapeutico in piccole strutture ospedaliere nei villaggi e in baraccopoli, case di accoglienza per donne in difficoltà e bambini di strada.
E’ riconosciuta dalla YANI – associazione nazionale insegnanti yoga.
Da alcuni anni segue con profondo interesse gli insegnamenti di Buddhadharma presso l’Istituto Studi di Buddhismo Tibetano Ghe Pel Ling a Milano.

Chiudi il menu