Seminari e Ritiri: 2015

14 - 15 Febbraio 2015
Ruota delle Armi Taglienti

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

Questo insegnamento è un commentario al testo La Ruota delle armi taglienti che colpisce il cuore del nemico, composto dal grande Yoghi Dharmarakshita durante un ritiro nella giungla. Il nemico a cui ci si riferisce è l'egoismo e la mente che si afferra al sé, che sono la radice di tutte le afflizioni. Questo testo mostra nel dettaglio come gli esseri vengano forzati da queste due attitudini a commettere innumerevoli azioni negative, il cui risultato è la sofferenza. Tramite la comprensione di ciò e l’applicazione degli antidoti della mente di Bodhicitta convenzionale ed ultima, possiamo liberare noi stessi e gli altri dall’esistenza ciclica.

 

22 Febbraio 2015
Losar

Celebrazione del capodanno tibetano

L’effettivo capodanno Tibetano è Giovedì 19 Febbraio, inizio dell’anno 2142 della pecora di legno.

Domenica ci troveremo per pregare per la lunga vita dei nostri Maestri e per il diffondersi del Dharma, oltre che per festeggiare e scambiarci gli auguri.

 

28 Febbraio 2015
Commentario al testo 'Lettera ad un Amico' di Nagarjuna

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

Questo testo fu composto dal Pandit Nagarjuna per il suo amico Decho Sangpo e contiene una profonda spiegazione dell’intero percorso Buddhista verso l’illuminazione e preziosi consigli su come integrarlo nella vita quotidiana


 

1 Marzo 2015
I dieci più profondi gioielli dei Kadhampa

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

Questi dieci punti costituiscono l’intelaiatura della pratica Kadampa, una tradizione di puri maestri e praticanti che nacque in Tibet dopo Atisha. Questi punti vengono suddivisi in tre categorie generali: quattro accettazioni fiduciose, tre convincimenti vajra e tre atteggiamenti maturi, che insieme ci aiutano a superare le otto preoccupazioni mondane e a rendere pura la nostra pratica del Dharma.

 

14 - 15 Marzo 2015
Vacuità e Interdipendenza

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

C’è una stretta relazione tra vacuità ed interdipendenza; sono la natura di tutti i fenomeni esistenti. Attraverso la comprensione dell’interdipendenza dei fenomeni si può comprendere la vacuità, mentre essendo consapevoli della natura vuota dei fenomeni arriviamo a capire che essi esistono solo dipendentemente

 

28 - 29 Marzo 2015
Commentario al 'Sutra del Cuore'

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

Questo è un famoso discorso di Buddha Shakyamuni che contiene l’essenza delle spiegazioni sulla Perfezione della Saggezza (Prajnaparamita), argomento che abbraccia le diverse categorie dei fenomeni, come la persona stessa, spiegando come tutti i fenomeni siano vuoti di un’intrinseca natura

 

11 Aprile 2015
La ruota delle armi taglienti (II° parte)

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

Prosegue il commentario al testo La ruota delle armi taglienti che colpisce il cuore del nemico, composto dal grande yoghi Dharmarakshita durante un ritiro nella giungla. Il nemico a cui ci si riferisce è l'egoismo e la mente che si afferra al sé, che sono la radice di tutte le afflizioni.Questo testo mostra nel dettaglio come gli esseri vengano forzati da queste due attitudini a commettere innumerevoli azioni negative, il cui risultato è la sofferenza. Tramite la comprensione di ciò e l'applicazione degli antidoti della mente di Bodhicitta convenzionale ed ultima, possiamo liberare noi stessi e gli altri dall'esistenza ciclica.

 

12 Aprile 2015
Iniziazione di Vajrasattva bianco

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

Vajrasattva, l'Essere adamantino, è la manifestazione della purezza degli Esseri illuminati. La sua pratica permette di purificare le negatività accumulate in questa vita e in quelle precedenti. Appartiene alla classe del Kriya Tantra, quindi è importante non assumere cibi "neri" (carne, uova, aglio, cipolle, carote) prima dell'iniziazione, quindi sabato a colazione e a pranzo.

 

1 - 2 - 3 Maggio 2015
Ritiro di Sci.Ne.

Guidato dal Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

In questi giorni ci sforzeremo a praticare la meditazione del calmo dimorare attraverso l’applicazione degli otto antidoti ai cinque ostacoli, per arrivare ad un’esperienza concreta nella pratica della concentrazione.

 

16 - 17 Maggio 2015
Morte, Stato Intermedio e Rinascita

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

Gli esseri senzienti attraversano vita dopo vita questi tre stati senza alcuna libertà. Per spezzare la catena dell’esistenza condizionata è importante sapere come avvengono e come si possono trasformare in una pratica per l’Illuminazione.

 

30 Maggio – 2 Giugno 2015
Ritiro Vajrasattva

Guidato dal Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

A causa di innumerevoli azioni non virtuose che, spinti dalle afflizioni mentali, abbiamo compiuto in questa e in vite precedenti, portiamo con noi una quantità incalcolabile di impronte negative. Queste impronte possono far maturare sofferenze e rinascite negative, ostacolarci  nella comprensione degli aspetti del Sentiero e impedirci di ottenere realizzazioni. Per queste ragioni la purificazione delle negatività è estremamente importante e può essere eseguita attraverso l’applicazione dei quattro antidoti opponenti, combinati con la meditazione di Vajrasattva e la recitazione del suo mantra dalle cento sillabe.

 

14 Giugno 2015
Dakini Tenshug

Cerimonia per la lunga vita

Per rimuovere gli ostacoli per la lunga vita dei Maestri, celebreremo insieme la cerimonia tradizionale, invocando per Loro le benedizioni delle Dakini, in modo da non dover mai essere separati dalle nostre Guide spirituali.

 

1-9 Agosto 2015 - Ghe Pel Ling, Milano
Ritiro di Shar Gom

Guidato dal Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

Il ritiro estivo quest’anno sarà incentrato sulla pratica della saggezza della visione di vacuità, combinata con il calmo dimorare. Come consueto, ogni giorno si terranno sessioni al mattino e al pomeriggio, durante le quali si alterneranno spiegazioni e sessioni di meditazione. 

 

10-11 OTTOBRE 2015
INTRODUZIONE AL BUDDHISMO: L’OTTUPLICE SENTIERO

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

“E cosa è mai, o monaci, questa via di mezzo realizzata dal Tathāgata, che produce la visione e la conoscenza, e che guida […] al perfetto risveglio, al nirvana? Esso è il Nobile ottuplice sentiero, ovvero la retta visione, la retta intenzione, la retta parola, la retta azione, il retto modo di vivere, il retto sforzo, la retta presenza mentale, la retta concentrazione.” L’Ottuplice Sentiero degli Arya - che viene raffigurato come gli otto raggi della Ruota del Dharma - racchiude tutti gli insegnamenti di Buddha sulle pratiche che devono essere compiute per raggiungere la Liberazione.

 

24-25 OTTOBRE 2015
LA RUOTA DELLE ARMI TAGLIENTI

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Kherab Rinpoche

Terzo incontro sul commentario al testo La Ruota delle armi taglienti che colpisce il cuore del nemico, composto dal grande Yoghi Dharmarakshita durante un ritiro nella giungla. Il nemico a cui ci si riferisce è l'egoismo e la mente che si afferra al sé, che sono la radice di tutte le afflizioni. Questo testo mostra nel dettaglio come gli esseri vengano forzati da queste due attitudini a commettere innumerevoli azioni negative, il cui risultato è la sofferenza. Tramite la comprensione di ciò e l’applicazione degli antidoti della mente di Bodhicitta convenzionale ed ultima, possiamo liberare noi stessi e gli altri dall’esistenza ciclica. Durante il primo incontro il testo è stato commentato fino alla strofa 32.

 

7-8 NOVEMBRE  2015
COMMENTARIO AL TESTO CANTI DELL’ESPERIENZA SPIRITUALE DI LAMA TZONG KHAPA 

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

In questo testo i vari passaggi del sentiero graduale sono esposti da Lama Tzong Khapa sulla base della propria stessa pratica: avendone ottenuto un’autentica esperienza, esorta i praticanti a fare altrettanto al fine di ottenere l’illuminazione.

21-22 NOVEMBRE 2015
BARDO E RINASCITA

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

Alla fine della vita, la coscienza dell’essere si separa dal corpo ed entra nel bar.do, lo stadio intermedio fra la vita appena cessata e la futura rinascita, la cui forma sarà condizionata dalle impronte delle azioni accumulate in precedenza. È importante conoscere il modo in cui avviene questo processo, quali esperienze si attraverseranno, così da prepararsi sin da ora a creare le cause di una buona rinascita.

 

5-6 DICEMBRE 2015
COMMENTARIO AL TESTO CANTO DELLA MONTAGNA INNEVATA DELL’EST

Insegnamenti del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

Questo breve testo, scritto in forma poetica da Ghedun Drup (1394-1475) in ricordo del proprio Maestro, Lama Tzong Khapa, è una commovente lode che ne ricorda le grandi qualità e la gentilezza. È un testo di grande intensità, che viene usato come pratica di devozione al Guru, per consolidare la propria fede.

 

7-8 DICEMBRE 2015
RITIRO DI VIPASSANA

Sotto la guida del Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche

Durante il ritiro, organizzato in sessioni mattutine e pomeridiane, si avrà la possibilità di approfondire e fare esperienza diretta degli insegnamenti sulla vacuità.

 
Sei qui: Home Attività Seminari e Ritiri Archivio Seminari
"La verità convenzionale viene trovata da una mente convenzionale che analizza.
La verità ultima viene trovata da una mente ultima che analizza."
Ven. Tenzin Khenrab Rinpoche

Ghe Pel Ling - Istituto Studi di Buddhismo Tibetano

Guida Spirituale e Direttore: Ven. Thamthog Rinpoche
Maestro residente: Ven. Tenzin Khenrab Rinpoche 
Associato all'Unione Buddhista Italiana

Via Euclide,17 (MM1 Villa SG) - 20128 Milano
Tel +39 02 2576015 / Fax +39 02 27003449
www.ghepelling.com / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.