Insegnamenti

Gli incontri durante i quali vengono conferiti gli insegnamenti, sono scanditi da precisi momenti di preghiera e rituali carichi di significato, in apparenza insoliti e lontani dalle nostre abitudini culturali.

Scopo di questa introduzione è rendere chiari i vari passaggi attraverso brevi spiegazioni per rendere partecipi gli intervenuti.

Dal momento in cui il Maestro fa il suo ingresso, iniziano le attività preparatorie all’insegnamento, infatti, il Maestro prima di sedersi, fa tre prostrazioni in direzione del trono sul quale si accomoderà. Durante le prostrazioni visualizza di prostrarsi verso tutti gli Esseri Illuminati, si prostra per evitare il sorgere di orgoglio e ignoranza e mantenere un atteggiamento di umiltà e gentilezza.

Successivamente anche gli ascoltatori, discepoli fanno tre prostrazioni al Maestro e agli Esseri Illuminati con l’intento di non generare durante l’ascolto una mente caratterizzata da aspetti non virtuosi come orgoglio, arroganza, in questo modo si preparano all’ascolto con un atteggiamento umile.

Prima di impegnarsi nell’ascolto degli insegnamenti è consuetudine leggere brevissimi testi perchè, se recitati consapevolmente riflettendo sul significato che nel tempo diventerà più chiaro, indirizzano la mente verso pensieri virtuosi. In questo modo ci si prepara all’ascolto con una predisposizione rivolta all’ottenimento delle realizzazioni spirituali per il beneficio di tutti gli esseri senzienti.

Il vero significato dell'ascolto non è solamente quello d'udire il suono di un discorso, ma cercare di comprendere il significato per poi impegnarsi nell'accumulare esperienza, tutt'insieme diventa l'ascolto completo.

E’ anche considerato ascolto quando una persona da sola legge, riflette sul significato delle parole e accumula esperienza.

L'ascolto degli Insegnamenti porta diversi benefici, per esempio tramite l'ascolto accumuliamo la conoscenza dell'Insegnamento, purifichiamo le negatività, arriviamo a distinguere ciò che è valido da ciò che non lo è e, come risultato finale, otteniamo velocemente l'Illuminazione.

L'essenza del beneficio d'ascoltare gli Insegnamenti è purificare l'ignoranza della non conoscenza e accrescere la saggezza della conoscenza.

L'ascolto dell'Insegnamento è il compagno più affidabile. Generalmente abbiamo il compagno o la compagna della nostra vita, abbiamo delle persone come amici. Nella vita ordinaria i compagni qualche volta non sono affidabili, ad esempio: finché siamo ricchi possono essere numerosi, ma se diventiamo poveri può succedere che lentamente spariscano. Questo dimostra che i compagni ordinari non sempre sono affidabili. L’ascolto è un compagno sempre affidabile, perché sta sempre con noi, ovunque andiamo e in tutte le condizioni di vita rimane sempre con noi; quando soffriamo, quando siamo ammalati, quando moriamo, nei momenti difficili l’ascolto accumulato è sempre con noi, in questo senso è il compagno più affidabile.

Sei qui: Home Insegnamenti
"La verità convenzionale viene trovata da una mente convenzionale che analizza.
La verità ultima viene trovata da una mente ultima che analizza."
Ven. Tenzin Khenrab Rinpoche

Ghe Pel Ling - Istituto Studi di Buddhismo Tibetano

Guida Spirituale e Direttore: Ven. Thamthog Rinpoche
Maestro residente: Ven. Tenzin Khenrab Rinpoche 
Associato all'Unione Buddhista Italiana

Via Euclide,17 (MM1 Villa SG) - 20128 Milano
Tel +39 02 2576015 / Fax +39 02 27003449
www.ghepelling.com / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.