SAKA DAWA

Sample icon1

Il giorno di luna piena di Saka Dawa
commemora la nascita di Buddha,  
l'illuminazione e il parinirvana

Leggi tutto

Dodici atti di Buddha

Sample icon 2Tratto dall’insegnamento del
Ven. Tenzin Khenrab Rinpoche
3 maggio 2015 al Ghe Pel Ling

Leggi tutto

Glossario dei termini

Sample icon 3Nella sezione INSEGNAMENTI è disponibile il glossario dei termini Buddhisti.

Leggi tutto

  • Ghe Pel Ling
    Sample image

    Il Ghe Pel Ling è un Istituto Studi di Buddhismo Tibetano, socio fondatore dell'Unione Buddhista Italiana, che agisce nell'area metropolitana milanese dal 1978. Le attività dell'Istituto mirano soprattutto a promuovere lo studio e la pratica dell'insegnamento del Buddha attraverso l'educazione e la trasformazione della mente. L'insegnamento viene trasmesso sia nella forma tradizonale, sia tramite l'approccio diretto con l'esperienza del Maestro, secondo un metodo comparato e adattato alla realtà culturale dell'Occidente. 
In questi anni l'Istituto ha organizzato, a tal proposito, numerosi seminari, conferenze, dibattiti, ritiri di meditazione e cerimonie tipiche del Buddhismo Mahayana.

5 - 13 AGOSTO 2017

5 - 13 AGOSTO 2017
MAHAMUDRA

Condotto dal Ven. Tenzin Khenrab Rinpoche

Tutte e quattro le grandi tradizioni che si sono sviluppate in Tibet (Nygma, Sakya, Kagyu e Ghelug) contengono insegnamenti e pratiche che provengono da Buddha Sakyamuni e dai grandi maestri indiani come Nagarjuna.

Pertanto, è possibile affermare che in Tibet il Buddhismo si è conservato puro e integro fino ad oggi, sia nella dottrina dei Sutra, sia nel TantraInoltre, oltre alla ricca e pura tradizione di Sutra e Tantra, vi si trova un insegnamento eccezionale, che è l'essenza di entrambi i veicoli. 

Questa essenza prende diversi nomi, in accordo alle scuole che la espongono. Per i Nygmapa è lo “Dzogchen”, per i Kagyupa è “La Mahamudra originata da Marpa e Milarepa”. Infine, per i Ghelugpa vi è una specifica tradizione della “Mahamudra Ghelugpa.” Quest'ultimo insegnamento si articola in diversi punti principali, tra cui:

- accumulazione dei meriti e purificazione delle negatività
- riconoscere la mente
- riconoscere la natura della mente
- identificazione della mente con il metodo unificato di Sutra e Tantra

È un insegnamento di grande preziosità e rarità.

Si articolerà come un vero e proprio ritiro,
in sessioni mattutine e pomeridiane a iniziare dalle ore 9,30,
alternando l'insegnamento alla meditazione.

Per ragioni organizzative è assolutamente necessario iscriversi,
segnalando il proprio nominativo alla Segreteria dell'Istituto
.

 

LA FONTE DELLA GIOIA

Intervista al Ven. Lama Tenzin Khenrab Rinpoche
Energiemagazine.it - Settembre 2015
Leggi l'intervista

DICHIARAZIONE

DICHIARAZIONE RIGUARDANTE IL CULTO DI DOGYAL/SHUGDEN

I sottoscritti Centri Buddhisti desiderano esprimere totale fiducia e rispetto verso Sua Santità il Dalai Lama e completo accordo per quanto riguarda la pericolosità della pratica del culto di Dogyal/Shugden.

Dal 1978 Sua Santità il XIV Dalai Lama, in qualità di leader spirituale, ha pubblicamente evidenziato quanto la pratica dello spirito chiamato Dogyal/Shugden sia degenerata al punto da assumere la connotazione di un vero e proprio culto, con forti caratteristiche settarie. Storicamente, i seguaci più fanatici di questo culto sono stati protagonisti di iniziative settarie che sono spesso sfociate in azioni persecutorie e violente nei confronti di altre scuole del buddhismo tibetano. Hanno sempre giocato un ruolo di divisione che ha indebolito l’unità del popolo tibetano e l’armonia tra i praticanti, Non è un mistero che all’interno della Cina, i seguaci di questo culto godano del sostegno dei gruppi più retrivi che si oppongono a qualsiasi dialogo con il Dalai Lama.

Nel passato tale spirito veniva spesso invocato sia come protettore del Dharma, sia per ragioni più mondane, ma vi sono sempre stati punti di vista molto contraddittori sulla sua natura e funzione. Per questo, sebbene ne abbia seguito la pratica fino all’età di quarant’anni, dal 1975 il Dalai Lama stesso ha deciso, dopo una lunga serie di ricerche, non solo di interromperla, ma anche di rendere pubblici i problemi storici, sociali e culturali che sono collegati ad essa.

Sei qui: Home
"La verità convenzionale viene trovata da una mente convenzionale che analizza.
La verità ultima viene trovata da una mente ultima che analizza."
Ven. Tenzin Khenrab Rinpoche

Ghe Pel Ling - Istituto Studi di Buddhismo Tibetano

Guida Spirituale e Direttore: Ven. Thamthog Rinpoche
Maestro residente: Ven. Tenzin Khenrab Rinpoche 
Associato all'Unione Buddhista Italiana

Via Euclide,17 (MM1 Villa SG) - 20128 Milano
Tel +39 02 2576015 / Fax +39 02 27003449
www.ghepelling.com / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.